PIRENEI

Agosto 2015

 

Resoconto alla partenza
E’ iniziata da Saronno la mattina del primo agosto la nuova impresa ciclistica di 13 componenti del gruppo ciclistico “Passolento” di Rovellasca e con due pulmini per assistenza. E’ Mosè Banfi il deus ex machina dell’iniziativa, nonché componente del Comitato del Gemellaggio Saronno-Challans che, sull’esperienza maturata lo scorso anno con la “Pedalata del 10° anniversario del Gemellaggio Saronno-Challans”, ha organizzato una nuova impresa ciclistica in terra francese, con l’obiettivo di percorrere le strade del Midì e dei Pirenei, arrivando fino a Lourdes e scalare alcune delle salite più note agli appassionati di ciclismo. Salite come il Toutmalet, l’Aspen, l’Aubisque, il Soulor, senza disdegnare di passare anche da città ricche di storia come Nimes e Carcassonne. Questo tour avrà anche un momento particolare; infatti passerà anche dal Col de Portet d’Aspet, luogo tristemente conosciuto dagli appassionati di ciclismo. Durante una tappa del Tour de France, lungo la pericolosa discesa perse la vita, 20 anni fa, il corridore comasco Fabio Casartelli. Il momento sarà particolarmente toccante, i ciclisti faranno una sosta presso la stele eretta in memoria di questa giovane promessa del ciclismo per deporre un mazzo di fiori e per un momento di raccoglimento. Infine verrà raggiunta Lourdes per poi scalare le vette sopra citate. Le varie tappe avranno un kilometraggio di circa 110 km a tappa e i ciclisti sono consapevoli che le sfide maggiori da affrontare saranno: il caldo nella prima parte del percorso, il vento forte che spesso soffia lungo la zona del Midì e della Camarque, ma soprattutto la fatica per affrontare le salite delle vette sopra menzionate. Il rientro a Saronno è previsto per il 10 agosto. Un grande in bocca al lupo a questi ardimentosi ciclisti.