Scrivici

LA SQUADRA
  • I
    Soci
  • Albo
    d'Oro
  • Le
    Uscite
  • I
    Consigli
  • Report
    Storici
  • La
    Squadra
  • I
    Prestigiosi
  • I
    Tesserati
  • Foto di
    squadra

I Prestigiosi

Pos Socio

Prove

Nr. Prestigi Nr. Prestigi MTB
Tot Strada MTB
1 Guadagnin Stefano 160 160 12 2014
Peverelli Claudio 160 159 1 13 2014
3 Galleani Giulio 156 141 15 8 2014
4 Oltolini Sergio 132 132 6 2016
5 Basilico Andrea 119 118 1 9 2017
6 Moiana Giovanni 116 116 6 2016
7 Novati Nino 108 85 23 3 2 2017
8 Codari Paolo 100 100 5 2018
9 Tommasi Emilio giuseppe 95 94 1 3
10 Zuccarello Bruno 92 88 4 3
11 Degennaro Luca angelo 88 79 9 7
12 Casiraghi Giulio 85 85 5
13 Mazzon Davide 76 76 2
14 Bernardinello Arnaldo 72 38 34 3 3
Crepaldi Kenneth 72 68 4 4
16 Borghi Giovanni Giuseppe 69 45 24 2
Pigato Emanuele 69 59 10 1
18 Cirelli Luca 65 65 4
Miani Elio 65 65 5
20 Alberio Paolo 64 64 2
21 Baruzzo Graziano 63 47 16 2
22 Cappelletti Massimo 62 62 4
Manfrin Mauro 62 62 1
24 Murarotto Franco 61 61 1
25 Camnaghi Alberto 60 58 2 1
Fusetti Massimo 60 60 1
27 Pugliese Fabio 59 57 2 4
Zamboni Patrizio 59 20 39 1 1
29 Pertusini Stefano 56 56 2
30 Monteleone Salvatore 55 55 1
31 Cattaneo Silvano 54 54 4
32 Cattaneo Cristiano 53 53 2
33 Cutaia Mario 50 43 7 2
34 Volpi Manuel 47 47 1
35 Fontana Andrea 46 45 1 3
Zanon Davide 46 21 25 1
37 Perenna Roberto 44 44 3
38 Borghi Simone 41 9 32 1
Volontè Domenico 41 41
40 Grossi Claudio 37 35 2 1
41 Bersellini Pierpaolo 36 36 2
42 Carugati Massimo 35 35 2
43 Cairoli Raoul 34 29 5 1
Carugati Paolo 34 34
45 Masciocchi Massimo 33 33
46 Discacciati Marco 32 29 3
47 Marone Amedeo 31 31 1
Ruffini William 31 31
49 Pillitteri Francesco 30 30
50 Pivetti Giovanni 29 26 3
51 Allevi Giuliano 28 28 1
Zacchi Riccardo 28 28
53 Martin Massimo maria 27 3 24
54 Fraiese Antonio 26 26 1
55 Cattaneo Marco 25 25
Chiti Franco 25 17 8
Pillitu Federico 25 25
58 Borghi Alessandro 24 24 1
Carugo Stefano 24 23 1 1
60 Artuso Mauro 23 23
61 Corbella Alberto 22 12 10
62 Discacciati Giacomo 21 21 1
63 Esposito Silvio 20 20 1
Favino Andrea 20 20 1
Versari Marino 20 20 1
66 Dubini Massimiliano 18 18
Roberti Paolo 18 18
Zamburlini Giuliano 18 18
69 Basilico Vittorio 17 17
Vergani Alessandro 17 17 1
71 Allevi Dario 16 16 1
Bonacorsi Ivan 16 16
Carbone Alessandro 16 16
Cattaneo Roberto 16 16
Corti Massimo 16 16
76 Brignani Flavio 15 15
Clerici Matteo 15 15
Mauri Andrea 15 15
79 Bagni Stefano 14 7 7
Musoni Paolo 14 14
Perozzo Daniele 14 14 1
82 Carugo Davide 13 7 6
83 Pacciani Carlo 12 12
84 Alberio Stefano 11 11
Albertini Davide 11 11
Bordin Davide 11 11
Moioli Sergio 11 11 1
Pinto Nicola 11 11
Sala Antonio 11 11
90 Beretta Marco 9 9
Gaiani Pierangelo 9 9
Gaudioso Francesca 9 9
Legnani Alberto francesco 9 9
Leone Angelo 9 9
Peloia Andrea 9 9
96 Beretta Claudio 8 8
Brambilla Claudio 8 8
Re Maurizio 8 8
Verga Davide 8 8
100 Galliani Andrea 7 7
Manno Elisa 7 7
Starita Gennaro 7 7
Uboldi Ermes 7 7
104 Carugo Stefano 67 6 6
Consonni Andrea 6 6
Dell'Acqua Marco 6 6
Martin Mattia maria 6 6
Mirando Aurelio 6 6
109 Balena Alfredo 5 3 2
Cantoni Nicola 5 5
Compagnino Alessandro 5 5
Finotti Giuliano 5 5
Monis Casasola Elena 5 5
114 Bigi Giovanni 4 4
Caspani Gianantonio 4 4
Clerici Fabrizio 4 4
Starita Antonio 4 4
Tognoni Alberto 4 4
119 Carabetta Michael 3 3
Carraro Walter 3 3
Clerici Riccardo 3 3
Consiglio Fabrizio 3 1 2
Fabiano Massimo 3 3
Fabiano Vincenzo 3 3
Falchi Gianni 3 3
Meoli Roberto 3 3
127 De Sena Antonio 2 2
Di Fini Silvestro 2 2
Ferrari Maurizio giuseppe 2 2
Ferrario Paolo 2 2
Lavazza Andrea 2 2
Martini Athos 2 2
Pagani Carlo 2 2
Pedrana don Natalino 2 2
Peri Roberto 2 2
Tintori Massimo 2 1 1
Zanon Damiano 2 2
138 Alborghetti Roberto 1 1
Aleotti Luigi Raimondo 1 1
Banfi Mosè 1 1
Barbaglia Emiliano 1 1
Basilico Fabrizio 1 1
Beretta Walter 1 1
Bertini Renato Claudio 1 1
Cambria Andrea 1 1
Cattaneo Marco 57 1 1
Ceriani Davide 1 1
Colombo Luca 1 1
Della Torre Roberto 1 1
Fragale Francesco 1 1
Giannoni Marco 1 1
Gorla Francesco 1 1
Marzorati Giovanni 1 1
Mastrototaro Giuseppe 1 1
Miani Alessandro 1 1
Miggiano Paolo Luca 1 1
Pagani Matteo 1 1
Peverelli Aldo 1 1
Troccoli Massimo 1 1
Vega Roberto 1 1
Veronelli Davide 1 1
Zignoli Simone 1 1

Partecipazioni soci

La classifica dei tesseramenti

Pos

Passolentino

Nr. Tesseramenti

Primo anno

Ultimo anno

1 Carugati Paolo

16

2004

2019

(2014)

2 Cattaneo Angelo

15

2004

2018

(2014)

Cattaneo Marco

15

2004

2018

(2014)

Guadagnin Stefano

15

2004

2018

(2014)

Oltolini Sergio

15

2004

2018

(2014)

Peverelli Claudio

15

2004

2018

(2014)

7 Compagnino Alessandro

14

2005

2018

(2015)

Galleani Angelo

14

2005

2018

(2015)

Galleani Giulio

14

2005

2018

(2015)

Tommasi Emilio giuseppe

14

2005

2018

(2015)

11 Alberio Paolo

13

2005

2018

(2015)

Novati Nino

13

2006

2018

(2015)

Perenna Roberto

13

2004

2016

(2014)

14 Alborghetti Roberto

12

2004

2015

(2014)

Bersellini Pierpaolo

12

2004

2018

(2016)

Codari Paolo

12

2008

2019

(2017)

Manfrin Mauro

12

2006

2017

(2015)

Moiana Giovanni

12

2007

2018

(2016)

Volontè Domenico

12

2007

2018

(2016)

20 Basilico Andrea

11

2009

2019

Basilico Vittorio

11

2006

2016

(2015)

Carbone Alessandro

11

2008

2018

(2017)

Cattaneo Cristiano

11

2008

2018

(2017)

Crepaldi Kenneth

11

2008

2018

(2017)

Fusetti Massimo

11

2008

2018

(2017)

Pillitteri Francesco

11

2008

2018

(2017)

Tognoni Alberto

11

2006

2016

(2015)

28 Bagni Stefano

10

2009

2018

Bonacorsi Ivan

10

2009

2018

Camnaghi Alberto

10

2010

2019

Casiraghi Giulio

10

2010

2019

Degennaro Luca angelo

10

2009

2018

Mazzon Davide

10

2009

2018

Pillitu Federico

10

2009

2018

Zuccarello Bruno

10

2010

2019

36 Cattaneo Roberto

9

2004

2017

Discacciati Marco

9

2010

2018

Monteleone Salvatore

9

2010

2018

Murarotto Franco

9

2009

2017

40 Cairoli Raoul

8

2011

2018

Cattaneo Vittorio

8

2004

2011

Chiti Franco

8

2012

2019

Pertusini Stefano

8

2006

2013

44 Allevi Giuliano

7

2005

2011

Bigi Giovanni

7

2004

2010

Borghi Giovanni Giuseppe

7

2012

2018

Consonni Andrea

7

2011

2017

Esposito Silvio

7

2012

2018

Finotti Giuliano

7

2011

2018

Legnani Alberto francesco

7

2012

2018

Peri Roberto

7

2011

2017

Pigato Emanuele

7

2012

2018

Volpi Manuel

7

2012

2018

54

6

2006

2011

Baruzzo Graziano

6

2014

2019

Beretta Claudio

6

2005

2010

Carugo Stefano

6

2005

2018

Cattaneo Silvano

6

2014

2019

Cirelli Luca

6

2012

2017

Clerici Matteo

6

2009

2015

Colombo Isidoro

6

2004

2009

Discacciati Giacomo

6

2005

2010

Favino Andrea

6

2005

2011

Fontana Andrea

6

2014

2019

Manno Elisa

6

2009

2014

Masciocchi Massimo

6

2013

2018

Miani Elio

6

2013

2018

Pacciani Carlo

6

2012

2017

Peverelli Aldo

6

2004

2009

Verga Davide

6

2010

2018

Zanon Davide

6

2014

2019

72 Banfi Mosè

5

2014

2018

Basilico Fabrizio

5

2014

2018

Beretta Walter

5

2005

2009

Borghi Simone

5

2014

2018

Brambilla Claudio

5

2014

2018

Cappelletti Massimo

5

2014

2018

Caspani Gianantonio

5

2014

2018

Clerici Fabrizio

5

2014

2018

Corti Massimo

5

2014

2018

Cutaia Mario

5

2014

2018

Dell'Acqua Marco

5

2004

2008

Dubini Massimiliano

5

2014

2018

Ferrari Maurizio giuseppe

5

2014

2018

Gaiani Pierangelo

5

2015

2019

Gaudioso Francesca

5

2014

2018

Grossi Claudio

5

2014

2018

Marone Amedeo

5

2014

2018

Martin Massimo maria

5

2014

2018

Pugliese Fabio

5

2014

2018

Ruffini William

5

2008

2012

Sala Antonio

5

2014

2018

Zamboni Patrizio

5

2014

2018

Zamburlini Giuliano

5

2014

2018

95 Alberio Stefano

4

2005

2008

Artuso Mauro

4

2015

2018

Barbaglia Emiliano

4

2014

2017

Beretta Marco

4

2016

2019

Bernardinello Arnaldo

4

2016

2019

Bori Simonetta

4

2015

2018

Brignani Flavio

4

2010

2014

Carugati Enea

4

2004

2007

Carugati Massimo

4

2015

2018

Duong Ngoc Hai

4

2010

2013

Galbusera Samuele

4

2004

2007

Giannoni Marco

4

2005

2008

Mastrototaro Giuseppe

4

2016

2019

Mastrototaro Piero francesco

4

2016

2019

Miani Alessandro

4

2014

2017

Mirando Aurelio

4

2005

2008

Monis Casasola Elena

4

2009

2012

Nobili Roberto

4

2014

2017

Pinto Nicola

4

2015

2018

Pivetti Giovanni

4

2015

2018

Re Maurizio

4

2014

2019

Roberti Paolo

4

2015

2018

Saibene Valter Luigi

4

2011

2014

Starita Antonio

4

2015

2018

Starita Gennaro

4

2015

2018

Zacchi Riccardo

4

2006

2009

121 Albertini Davide

3

2017

2019

Allevi Dario

3

2009

2011

Battistel Paolo

3

2004

2006

Cairoli Fausto

3

2016

2018

Cantoni Nicola

3

2016

2018

Carugo Davide

3

2017

2019

Casciarola Gianfranco

3

2011

2013

Clerici Riccardo

3

2007

2013

Corbella Alberto

3

2016

2018

Di Fini Silvestro

3

2005

2007

Fraiese Antonio

3

2015

2017

Giudici Renato

3

2005

2007

Leone Angelo

3

2017

2019

Mauri Andrea

3

2007

2009

Mazzola Cristina

3

2007

2009

Meoli Roberto

3

2016

2018

Musoni Paolo

3

2015

2017

Pedersini Lorenzo

3

2004

2006

Peloia Andrea

3

2007

2009

Tintori Massimo

3

2015

2018

Volpi Ettore

3

2016

2018

142 Angeretti Emiliano

2

2004

2005

Basilico Sergio

2

2017

2018

Beretta Carlo

2

2009

2010

Bordin Davide

2

2009

2011

Borghi Alessandro

2

2017

2018

Bosco Roberto

2

2017

2018

Brambilla Federico

2

2014

2015

Callegarin Marco

2

2008

2009

Carabetta Michael

2

2014

2015

Carraro Walter

2

2011

2012

Carucci Cesare

2

2017

2018

Ceriani Davide

2

2017

2018

Colmegna Alessandro

2

2012

2013

Colombo Luca

2

2013

2014

Della Torre Roberto

2

2018

2019

Ercolini Luca

2

2016

2017

Ferrario Paolo

2

2016

2017

Finotti Renato

2

2004

2005

Fragale Francesco

2

2017

2018

Galliani Andrea

2

2011

2012

Gorla Francesco

2

2009

2010

Grazioli Paolo Matteo

2

2008

2009

Lucente Luca

2

2017

2018

Manzo Lucia

2

2004

2005

Martin Mattia maria

2

2017

2018

Martini Athos

2

2010

2011

Marzorati Giovanni

2

2012

2013

Masneri Marco

2

2004

2005

Miggiano Paolo Luca

2

2005

2006

Moioli Sergio

2

2014

2015

Monguzzi Marco

2

2017

2018

Pedrana don Natalino

2

2010

2011

Perego Gianluigi

2

2012

2013

Poggi Ugo Amerigo

2

2012

2013

Vergani Alessandro

2

2017

2018

Versari Marino

2

2017

2018

Zanon Damiano

2

2017

2018

Zilio Valter

2

2016

2017

180

1

2004

2004

Abate Niccolò Alberigo Guido

1

2017

2017

Aleotti Luigi Raimondo

1

2013

2013

Azzini Giordano

1

2018

2018

Balena Alfredo

1

2018

2018

Banfi Ilaria

1

2007

2007

Bartesaghi Lara

1

2015

2015

Basile Marco

1

2014

2014

Basilico Fabio pietro

1

2014

2014

Beith Brendan

1

2009

2009

Bertini Renato Claudio

1

2010

2010

Borsani Davide

1

2009

2009

Brenna Barbara

1

2011

2011

Cambria Andrea

1

2013

2013

Campi Mario

1

2016

2016

Carugo Stefano 67

1

2018

2018

Castagni Silvio Gabriele

1

2010

2010

Cattaneo Marco 57

1

2018

2018

Ceriani Alberto

1

2017

2017

Cesareo Giuseppe

1

2010

2010

Chizzola Gabriele

1

2019

2019

Consiglio Fabrizio

1

2018

2018

Cozzi Stefano

1

2019

2019

Crippa Marco

1

2009

2009

De Sena Antonio

1

2009

2009

Fabiano Massimo

1

2012

2012

Fabiano Vincenzo

1

2012

2012

Falchi Gianni

1

2013

2013

Ferri Roberto

1

2019

2019

Fiume Guido

1

2016

2016

Galli Marco

1

2017

2017

Galvan Cardenas Juan Jose

1

2011

2011

Giurizzato Mirko

1

2018

2018

Lamperti Gerardo

1

2017

2017

Lanconelli Andrea

1

2018

2018

Latiano Roberto

1

2015

2015

Lavazza Andrea

1

2010

2010

Marelli Valerio

1

2009

2009

Monti Matteo

1

2010

2010

Mosto Nicola

1

2018

2018

Novati Roberto

1

2017

2017

Pagani Carlo

1

2014

2014

Pagani Matteo

1

2014

2014

Perozzo Daniele

1

2014

2014

Peverelli Giampaolo

1

2014

2014

Pezzoli Ivano

1

2018

2018

Pizzi Gianluca

1

2011

2011

Pozzi Luisa

1

2017

2017

Pravettoni Corrado

1

2006

2006

Raimondi Gianluca

1

2008

2008

Roccato Luca

1

2017

2017

Sampietro Emilio

1

2011

2011

Santagati Filippo

1

2012

2012

Tagliabue Beniamino

1

2018

2018

Tettamanzi Matteo

1

2004

2004

Tommasi Stefano

1

2005

2005

Tonin Laura

1

2011

2011

Troccoli Massimo

1

2018

2018

Uboldi Ermes

1

2018

2018

Vega Roberto

1

2008

2008

Veraldi Stefano

1

2014

2014

Veronelli Davide

1

2012

2012

Visone Michela

1

2018

2018

Zignoli Simone

1

2012

2012


  • Passolentino
    d'Oro
  • Classifica
    Sociale
  • I
    Prestigiosi BDC
  • I
    Prestigiosi MTB
  • Trofeo dello
    Scalatore

Passolentino d'oro

2017

Cappelletti Massimo

2016

Zamboni Patrizio

2015

Camnaghi Alberto

2014

Galleani Giulio

2012

Novati Nino

2011

Casiraghi Giulio

2010

Volontè Domenico

2009

Oltolini Sergio

2008

Alberio Paolo

2007

Zacchi Riccardo

2006

Tommasi Emilio giuseppe

2005

Guadagnin Stefano

2004

Perenna Roberto

Classifica di società

2017

Bernardinello Arnaldo

2016

Zamboni Patrizio

2015

Camnaghi Alberto

2014

Perozzo Daniele

2013

Galleani Giulio

2012

Camnaghi Alberto

2011

Camnaghi Alberto

2010

Casiraghi Giulio

2009

Crepaldi Kenneth

2008

Galleani Giulio

2007

Moiana Giovanni

2006

Perenna Roberto

I Prestigiosi

2018

Basilico Andrea
Bernardinello Arnaldo
Cappelletti Massimo
Carugati Massimo
Codari Paolo
Pugliese Fabio
Tommasi Emilio giuseppe
Versari Marino
Zuccarello Bruno

2017

Basilico Andrea
Bernardinello Arnaldo
Borghi Alessandro
Cappelletti Massimo
Codari Paolo
Cutaia Mario
Degennaro Luca angelo
Fusetti Massimo
Galleani Giulio
Guadagnin Stefano
Miani Elio
Novati Nino
Oltolini Sergio
Peverelli Claudio
Pugliese Fabio
Vergani Alessandro

2016

Basilico Andrea
Bernardinello Arnaldo
Bersellini Pierpaolo
Cappelletti Massimo
Carugati Massimo
Cirelli Luca
Codari Paolo
Crepaldi Kenneth
Fontana Andrea
Miani Elio
Moiana Giovanni
Peverelli Claudio
Zamboni Patrizio
Zuccarello Bruno

2015

Baruzzo Graziano
Basilico Andrea
Borghi Giovanni Giuseppe
Carugo Stefano
Casiraghi Giulio
Cirelli Luca
Fontana Andrea
Fraiese Antonio
Guadagnin Stefano
Marone Amedeo
Mazzon Davide
Miani Elio
Oltolini Sergio
Peverelli Claudio
Pugliese Fabio

2014

Baruzzo Graziano
Basilico Andrea
Camnaghi Alberto
Cappelletti Massimo
Casiraghi Giulio
Cutaia Mario
Degennaro Luca angelo
Fontana Andrea
Galleani Giulio
Grossi Claudio
Guadagnin Stefano
Miani Elio
Moioli Sergio
Perozzo Daniele
Peverelli Claudio
Pugliese Fabio
Zuccarello Bruno

2013

Basilico Andrea
Bersellini Pierpaolo
Cairoli Raoul
Casiraghi Giulio
Cirelli Luca
Degennaro Luca angelo
Esposito Silvio
Galleani Giulio
Guadagnin Stefano
Miani Elio
Moiana Giovanni
Monteleone Salvatore
Murarotto Franco
Novati Nino
Peverelli Claudio
Pigato Emanuele

2012

Borghi Giovanni Giuseppe
Cirelli Luca
Crepaldi Kenneth
Degennaro Luca angelo
Galleani Giulio
Guadagnin Stefano
Moiana Giovanni
Novati Nino
Pertusini Stefano
Peverelli Claudio
Volpi Manuel

2011

Basilico Andrea
Casiraghi Giulio
Cattaneo Cristiano
Degennaro Luca angelo
Galleani Giulio
Guadagnin Stefano
Oltolini Sergio
Peverelli Claudio

2010

Basilico Andrea
Casiraghi Giulio
Degennaro Luca angelo
Guadagnin Stefano
Moiana Giovanni
Peverelli Claudio
Tommasi Emilio giuseppe

2009

Allevi Dario
Basilico Andrea
Cattaneo Cristiano
Codari Paolo
Crepaldi Kenneth
Degennaro Luca angelo
Galleani Giulio
Guadagnin Stefano
Mazzon Davide
Moiana Giovanni
Oltolini Sergio
Peverelli Claudio

2008

Alberio Paolo
Codari Paolo
Crepaldi Kenneth
Galleani Giulio
Guadagnin Stefano
Manfrin Mauro
Peverelli Claudio

2007

Alberio Paolo
Galleani Giulio
Guadagnin Stefano
Moiana Giovanni
Perenna Roberto
Peverelli Claudio

2006

Allevi Giuliano
Discacciati Giacomo
Favino Andrea
Guadagnin Stefano
Oltolini Sergio
Perenna Roberto
Pertusini Stefano
Peverelli Claudio
Tommasi Emilio giuseppe

2005

Guadagnin Stefano
Oltolini Sergio
Perenna Roberto
Peverelli Claudio

I Prestigiosi MTB

2018

Bernardinello Arnaldo
Cattaneo Silvano

2017

Bernardinello Arnaldo
Cattaneo Silvano
Novati Nino

2016

Bernardinello Arnaldo
Cattaneo Silvano
Novati Nino
Zamboni Patrizio

2015

Borghi Simone
Cattaneo Silvano
Zanon Davide

Trofeo dello Scalatore

2017

Galleani Giulio

2016

Cirelli Luca

2015

Masciocchi Massimo

2014

Perozzo Daniele
I CONSIGLI PER LE GRAN FONDO

9 gennaio 2005
  • Buon numero di partecipanti (10) all'uscita del 09-01-05 la meta è Argegno.
    Il gruppo si spezza un pò a Como quando Galleani fora; si riparte: Guadagnin e Cattaneo M. non giungono fino alla meta mentre di Perenna guadagna sul gruppo e viaggia in solitaria.

    Carugo Stefano
    Considerando che siamo ad inizio stagione la sua forma rispetto a quella degli altri è ottima. Complimenti.
    Voto: 8

    Cattaneo Marco 
    La sua presenza si nota solo quando offre assistenza meccanica allo sfortunato Galleani vittima di una foratura. Inconsistente a tratti impalpabile.
    Voto: 5-

    Cattaneo Roberto e Dell'Acqua Marco
    Considerando che è la loro prima uscita dell'anno se la cavano bene. Arrivano fino ad Argegno ma si perdono un pò nel finale.
    Voto: 6+

    Galleani & Discacciati
    Giovani che dimostrano di avere delle qualità, buono lo stato di forma. Chissà cosa ci faranno vedere durante la stagione.
    Voto: 7.5

    Guadagnin Stefano
    Vista la stazza, il periodo di inattività dell'anno passato e soprattutto che siamo a gennaio, pur non completando tutto il percorso si dimostra in buona forma.
    Voto: 6,5

    Oltolini Sergio
    Sentito della pizza che ha mangiato la sera prima e come ha regolato il gruppo in volata (pilotato negli ultimi 500 m da Cattaneo M.) si merita
    la sufficienza piena.
    Voto: 7--

    Perenna Roberto
    Fino a quando rimane in gruppo si comporta bene, se ne perdono le tracce quando Galleani fora. Viene rivisto sulla via del ritorno da Argegno ma mai ripreso
    Voto: 6.5

    Peverelli Claudio
    Il capitano è sempre il capitano!
    Unica pecca quando nel tratto da Bregnano a Rovellasca tira il plotone (composto dai passolentini e da altri ciclisti, non giovanissimi) per la volata finale e qualcuno dal gruppo mormora: "Va avanti a dag ul cambi che ghe la fa pu, e mi gu la pulenta ca ma specia a cà".
    Voto: 7-

    Colombo Isidoro
    Ebbene sì: è stato visto anche lui sulla strada del ritorno... Lo aspettiamo per le prossime uscite.
    Voto: 6 (di fiducia)

23 gennaio 2005
  • Probabilmente hanno avuto effetto le critiche mosse dall'avvocato dell'acqua la settimana precedente, infatti ieri alla partenza il numero dei passolentini era consistente: 9.
    Il percorso consisteva in: rovellasca-mozzate-malnate-uggiate-olgiate-fino-rovellasca, percorso poco impegnativo di una 70 di chilometri circa.

    Perenna: in ottima forma, sempre nel gruppo, non si stacca mai. Conferma che la scelta della commissione tecnica di assegnargli il Passolentino d'oro è stata corretta.
    Voto: 8

    Cattaneo: come un nobile decaduto viaggia mestamente sempre in coda al gruppo fino a quando si stacca.
    Da la colpa del suo basso rendimento ai nuovi materiali..... anche se l'unico materiale nuovo è il salvagente che si porta appresso.
    Inguardabile.
    Voto: 5-

    Oltolini, Guadagnin, Dell'acqua:
    Oltolini e Guadagnin tirano il gruppo per i primi 20 km ad una ottima andatura.
    Tutti e tre si fermano spesso ad aspettare il Cattaneo in difficoltà, forse per mascherare le loro difficoltà? non credo! Buoni samaritani!!!
    Voto: 6,5

    Peverelli, Carugo: nella prima parte del percorso seguono il gruppo dalle retrovie ma appena la strada si impenna non ce n'è più per nessuno.
    Voto: 8

    Galleani, Discacciati: sono i primissimi a scattare sulla salita di malnate, pagano un po di inesperienza! prestazione comunque sopra le righe!!!
    Voto: 7


    Ps: Siamo in attesa di rivedere in gruppo Jan Alborghetti.

30 gennaio 2005
  • Domenica fredda anzi freddissima perciò i voti per i nostri eroi partiranno da 10.
    Stoici, eroici, pazzi e autolesionisti, questi sono gli attributi che definiscono i 5 passolentini che hanno affrontato l'uscita domenicale con temperature polari (-5 alla partenza).

    Ottime le idee delle scuderie Discacciati e Galleani di tenere al caldo i rispettivi atleti.

    Il gruppo si dirige verso Argegno sarà che il presidente doveva essere a casa presto, sarà che ci siamo accodati ad un gruppetto... la media fino a Brienno è stata abbastanza elevata.... quasi da metà stagione, al ritorno il gruppo si fraziona un pò e ognuno ritorna a casa all'andatura che preferisce.

    Perenna: un solo commento: PerennAmente in forma, sempre davanti!!!
    Voto: 10 e lode

    Peverelli: va bene essere a casa presto per andare a provare il pranzo di nozze ma tirare il collo ai compagni di uscita facendogli tenere i 28 di media con questo freddo a ad inizio stagione........
    Voto: 9

    Di Fini: da Busto si presenta puntuale al pozzo e dimostra buone capacità, un altro osso duro all'interno della squadra!
    Voto: 10 e lode

    Cattaneo M: buona prestazione fino a Brienno, quando inverte la rotta per tornare a casa preferisce farlo ad una andatura.... cicloturistica.
    Voto: 7

    Carugo: di lui si sa solo che è uscito per la sgambata domenicale.
    Voto: 10 (sulla fiducia)

    Oltolini e Dell'acqua: Millantatori dalla colonna vertebrale molle il signor Oltolini e il signor Dell'Acqua: passano il venerdì a scriversi mail sull'orario di partenza e nessuno dei due la domenica si presenta al  pozzo.
    Il primo simula un attacco di influenza, per il secondo invece sono già finiti i buoni propositi??? Le ricordo che aveva richiamato all'ordine il gruppo 2 domeniche fa!!!!
    Voto: 0 (ZERO)

6 febbraio 2005
  • Grande prestazione collettiva del passolento!

    Domenica 06/02/05 erano in 8 alla partenza al pozzo e solo 1 per esigenze di tempo non è arrivato a destinazione.
    La meta prefissata era Argegno ed stata raggiunta con una media stratosferica!!!!!
    Al ritorno qualcuno ha pagato un pò la sparata iniziale ma sento di dover far partire le votazioni da 7.

    Oltolini: uscita un pò scarsina, arriva poco più in la di cernobbio e deve già rientrare alla base.
    Non ha nemmeno il tempo di scaldare le nuove ruote.
    Voto: 6-

    Carugo: il suo stato di preparazione è superiore a quello della media del passolento.... e si vede!!!
    Voto: 9

    Dell'Acqua: pur avendo un ginocchio malandato si presenta in ottima forma.
    Voto: 8

    Discacciati: pimpante, sta a ruota quando si viggia in gruppo ma appena la strada sale e il gruppo si sfoltisce guadagna posizioni su posizioni!
    Voto: 8

    Perenna e Di Fini: viaggiano di pari passo, al ritorno non sufficientemente stanchi proseguono per San Fermo.
    Voto: 8

    Tommasi E.: come prima uscita se la cava benissimo, paga un po nel finale comunque nel complesso più che sufficiente.
    Voto: 6,5

    Cattaneo M.: in costante miglioramento rispetto all'inizio stagione, al ritorno si concede il lusso di fare la Val Fresca.
    Voto: 7

13 febbraio 2005
  • Uscita caratterizzata dal forte vento, che comunque non ha scoraggiato il nutrito numero di passolentini (9) al via.
    Il percorso è stato molto variegato: Rovellasca - Bizzarrone - Mendrisio - Cernobbio - San Fermo - Lurate Caccivio - Rovellasca.

    Oltolini: come navigatore vale molto poco, nonostante ciò è in formissima!
    Voto: 7

    Dell'Acqua: si fa consigliare male dal suo meccanico e monta in una giornata ventosa come quella di ieri le ruote a razze! Comunque ottiene una buona prestazione.
    Voto: 7 -->per la prestazione e 4--> per la scelta tecnica

    Perenna: un pochettino in crisi sulla San Fermo ma recupera subito benissimo.
    Voto: 7

    Di Fini: non sembra mai essere in crisi, davvero un osso duro!
    Voto: 7

    Galleani: sfortunatissimo! Trova una borraccia sul suo percorso e cade ma si rialza prontamente senza conseguenze. Stoico!
    Voto: 7

    Discacciati: si conferma un passista-scalatore, non tira mai in pianura ma sulla San Fermo da del filo da torcere agli anziani!
    Voto: 7

    Cattaneo M: PIETOSO! Trascina a stento le sue stanche membra fino a Rovellasca! Che la prestazione di domenica scorsa sia stata solo un fuoco di paglia?
    Voto: 3-

    Guadagnin: fino a San Fermo se la cava benissimo, poi se ne perdono le tracce non si sa da che strada sia tornato!
    Voto: 7

    Peverelli: uscita di normale amministrazione per il presidente!
    Voto: 7

    Cattaneo R: per impegni vari non riesce ad uscire col gruppo la mattina, ma recupera nel primo pomeriggio con un'uscita solitaria sulla classica Argegno - San Fermo.
    Voto: 7

    Alborghetti: c'è chi lo da ancora malato, c'è chi dice che abbia appeso la bici al chiodo, c'è chi lo dà in vacanza in Sardegna, ma non è così!!! Sabato mattina viene beccato da tre soci del passolento in giro in bici da solo!!!!
    Che il nostro Ullrich stia seguendo una preparazione particolare? Speriamo di vederlo domenica sul Ghisallo (in bici non in moto!) per saggiare la sua condizione.
    Voto: 3--

    Ricordo a tutti che fino ad ora si è scherzato, da domenica si comincia a fare sul serio con la prima prova del prestigio sociale quindi tutti i soci si tengano liberi!

20 febbraio 2005
  • Inizio spettacolare per il Prestigio del Passo Lento dal punto di vista climatico e dalla quasi totale assenza di macchine grazie al blocco delle auto.
    Percorso reso sdrucciolevole dal pioggerellina misto neve che caratterizza i primi chilometri e a farne le spese è l'Avvocato che ad una rotonda saggia la durezza dell'asfalto.
    Gli ultimi due ritardatari giungono al Pozzo alle 12.24 con sufficiente anticipo per vincere la scommessa con il sig. Beretta che non si è fatto vedere.
    Voto al gruppo: 0 (zero) sono d'accordo che in salita ognuno faccia il suo passo (ci mancherebbe altro) però forse lungo il ritorno converrebbe girarsi ogni tanto a guardare se manca qualcuno, a me non interessa arriva con mezz'ora di ritardo ma ci sono persone che non conoscono le strade e improvvisi guai tecnici o fisici possono verificarsi sempre.

    Bigi Gianni : ottimo battesimo del passo lento, fatica un pò in salita ma sul resto del percorso pedala in agilità
    Cattaneo Roberto : anche se i chilometri nelle gambe non sono tanti il nostro cassiere se la cava benissimo (come al solito in salita ma paga un pò nel finale.
    Cattaneo Marco : come al solito nelle retrovie (fortunatamente questa volta).
    Dell'Acqua Marco : sfortunato nella caduta ma caparbio nel continuare e non rientrare ai box
    Di Fini Silvestro : il freddo causa brutti guai in discesa (crampi). Menzione particolare: pur di partecipare alla gran fondo causa blocco delle auto lascia la macchina all'uscita dell'autostrada di Turate... grande!
    Discacciati Giacomo, Galleani Giulio : battesimo del Ghisallo per i due giovani che non sfigurano assolutamente.
    Guadagnin Stefano : viaggia con un ottimo passo, elemento da non sottovalutare. Peccato non abbia pedalato per molto tempo nella scorsa stagione.
    Oltolini Sergio : in ottimo stato di grazia. Un unico appunto il casco va sempre messo soprattutto quando la strada è viscida!
    Perenna Roberto : per la prima volta nella stagione un pò in crisi,  nell'ascesa che non è mai stata il suo forte cede un pò ma sicuramente non quanto l'anno scorso.
    Peverelli Claudio : dal capitano non ci si può aspettare altro!
    Bersellini Pierpaolo: inverte la rotta a metà uscita per non chiari motivi. Sarà per la prossima volta!!!!

27 febbraio 2005
  • Nutrito gruppo di ciclisti per una domenica che si preannuncia con temperature rigide ma con un timido sole che scalda un po' gli atleti.
    Alla partenza oltre ai passolentini: Carugo, Cattaneo M, Colombo, Dell'Acqua, Galleani, Perenna, Peverelli e Tommasi si aggregano 3 elementi della misintese e il sig. Ronchetti, obbiettivo: Lugano.
    Andatura non sostenuta fino alla frontiera con il territorio elvetico dove il gruppo si fraziona: 2 passolentini (Dell'Acqua e Tommasi) si accorgono di non avere la carta d'identità e invertono la rotta, un gruppetto procede spedito subito dopo la dogana e altri 4 rimangono un pò indecisi su cosa fare ma poi proseguono verso Lugano.
    Da qui il gruppone non si ricomporrà più perciò i commenti saranno relativi ai soli 4 passolentini che a fine percorso fanno arrivare il contachilometri in tripla cifra!
    I passolentini Cattaneo M, Galleani, Perenna e Peverelli proseguono fino a Carona, dopo una breve sosta ripartono verso casa e rimpatriano a Giaggiolo da qui affrontano la Valmorea per poi far rientro a Rovellasca, a fine giornata il contachilometri supererà di poco i 100 Km.

    Cattaneo M: Redivivo, che sia tornato alla forma di qualche tempo fa?... sarebbe anche ora!!
    Voto: 7
    Galleani: battesimo dei 100km, uscita più lunga della sua breve carriera. Alterna fasi di cotta in pianura a riprese incontenibili in salita..... che assomigli a................. Chiappucci????
    Voto: 6,5
    Perenna: forma splendente un pò appannato in salita ma sicuramente un'ottima guida altro che il segretario Oltolini.
    Voto: 6,5
    Peverelli: che dire... in salita riesce persino a telefonare a casa per dire di aspettare a buttare la pasta.... NO COMMENT!!!
    Voto: 8

    Degli abituali mancavano senza giustificazione Guadagnin, Di Fini, Oltolini e Cattaneo R che saranno costretti a pagare da bere a tutti la prossima domenica!

    Ps: continua l'allenamento differenziato della coppia Alberghetti/Beretta...... c'è chi dice di averli visti percorrere più volte il famoso anello dell'agrocarni!!!

6 marzo 2005
  • Gruppo in sottonumero rispetto agli standard a cui siamo abituati: forse qualcuno è stato bloccato dal freddo? dall'influenza? dalla futura moglie?
    L'uscita di ieri i grandi cronisti la etichetterebbero come tappa di trasferimento adatta ai velocisti, difatti il gruppo si dirige verso Argegno in modo da sfruttare i pochi raggi di sole.
    Vista la facilità del percorso e il buon grado preparazione raggiunto dai passolentini il voto è per tutti un 6 politico (Dell'Acqua, Perenna, Oltolini, Di Fini, Beretta) tranne che per Cattaneo R.&Cattaneo M. che si meritano un 6,5 per aver scalato il colle di San Fermo da un nuovo versante

    Ricordo a tutti che domenica non ci sarà un'uscita di gruppo in quanto tutti i soci sono tenuti a presenziare allo stand allestito dalla nostra associazione al parco Burghè.

3 aprile 2005
  • Messe da parte le vacanze di Pasqua, riecco il gruppo che sale in bici. Uscita di media difficolta - km. 97 circa - si passa per Como e Argegno e da lì si è saliti per Schignano. Una volta arrivati siamo scesi dall'altra parte fino a tornare ad Argegno. Chiaramente salita di San Fermo e ritorno a casa. In nove hanno partecipato alla spedizione:

    Peverelli C.: voto 7,5. Tra 6 giorni si sposa ma affronta le due salite con grande facilità

    Oltolini: voto 7. Più che altro si fa notare sulla strada di ritorno, quando tira forse troppo.

    Dell'Acqua: voto 7. Bene sulla salita di Schignano. Dovrebbe impegnarsi e affrontare la San Fermo...

    Cattaneo M.: voto 4,5. A Cernobbio viene dato per disperso... troppi bagordi la sera prima.

    Cattaneo R.: voto 8. A lui i bagordi fanno un altro effetto !

    Galleani: voto 5,5. Una "cotta" che serve da insegnamento.

    Discacciati: voto 7,5. Brillantissimo sulle due salite, arriva alla base senza essere particolarmente stanco.

    Tommasi: voto 7,5. E' solo la terza volta che esce in bici, ma affrontare un percorso così non è roba da nulla !

    Perenna: voto 6,5. A differenza di altre volte si limita ed evita la San Fermo

22 maggio 2005
  • Signori, un bentornati dal Vostro commentatore preferito (....) Prudencio Indurain!
    Domenica 22 maggio il gruppo del Passo lento si sgretola: 3 eroici disputano la GF Nove Colli: Bersellini, Oltolini e Peverelli! Grandi!!
    Gli altri (Cattaneo M., Dell'acqua, Discacciati, Galleani, Guadagnin, Perenna e Tommasi) si ritrovano al pozzo per la consueta sgambata! Le idee sul percorso sono confuse ma alla fine la spunta Perenna che propone Val Ganna - Alpe del Tedesco - ritorno dalla Val Morea!

    Il percorso, nuovo alla maggior parte dei passolentini, risultava vallonato e con strappi che raggiungevano il 10% di pendenza per un totale di circa 95 km che alla fine saranno percorsi alla media dei 25 Km/h.

    Sembrava proprio di essere proprio ad una tappa del giro: il gruppo procede compatto ad andatura regolare fino alle rampe dell'Alpe da dove Galleani e Tommasi si danno battaglia! una volta in cima breve sosta e poi Perenna va in fuga per salutare i parenti a Cuasso al piano (peccato che non si sia ripresentato con un vassoio di pasticcini!).

    Al termine della discesa ormai il gruppo aveva capito che l'arrivo sarebbe stato in volata e tutti si mettono in fila indiana!

    Il GIOVANE Galleani sempre davanti a fare l'andatura (decisamente forte) per cercare di frazionare il gruppo mentre i VETERANI rimangono al coperto!

    Alla rotonda tra Appiano e Guanzate venivano effettuati gli ultimi approvvigionamenti per poi svuotare le tasche e le borracce (che professionisti)! tra Bregnano e Rovellasca il gruppo procedeva spedito e in corrispondenza del SuperDì Dell'acqua e Cattaneo scattano bruciando tutti sul tempo!

    Che arrivo!!

    L'unico che avrebbe potuto impensierirli sarebbe potuto essere il principe delle volate Alborghetti, ma è in preparazione in Sardegna!

    Perenna Voto: 7
    Bel percorso e ottima guida!

    Galleani Voto: 6,5
    Meriterebbe di più, però spreca troppe energie nel tirare il gruppo, comunque sempre incontenibile in salita!

    Tommasi Voto: 7
    In forma smagliante!
     
    Guadagnin Voto: 6,5
    rimane con il gruppo fino allo scollinamento dell'alpe, poi decide di tornare da Varese. (voto sulla fiducia)

    Discacciati Voto: 7
    sembra un pò meno tonico del solito in salita, comunque è l'unico a reagire allo scatto dei 2 avvoltoi!

    Cattaneo & Dell'Acqua Voto: 8
    Sempre a ruota come 2 velocisti professionisti, animano il finale con uno scatto che da solo sarebbe valso il prezzo del biglietto!

29 maggio 2005
  • Premessa: sinceramente penso che ieri il sogno di 4 ragazzi si sia relizzato, uno spettacolo vedere un gruppone (ormai non è più un gruppetto) pedalare di buona lena con indosso la divisa del passo lento!

    Ora analizziamo la 3a prova del Prestigio del Passolento: il famigerato giro del lago di Como, tappone pianeggiante con arrivo per velocisti.

    Per evitare il caldo torrido che caratterizza questi giorni la partenza era stata fissata per le 6.30 dal pozzo, il numero di partecipanti come già detto è stato elevato, fino a Colico il gruppo deve aver seguito gli ordini di un fantomatico "ds Martinelli" che intimava di tenere la media alta per evitare le fughe e portare all'arrivo in volata le due punte di diamante della squadra Cattaneo-Dell'Acqua.

    La sosta, di un'uscita che alla fine sarà di circa 174 km, è stata posta dall'organizzazione a circa 105 km dalla partenza ma il malumore che circolava all'interno del gruppo, soprattutto data la media elevata, avrebbe voluto che ci si fermasse prima!

    Sosta ristoratrice con annessa foto e il gruppo riparte verso casa ad andatura ridotta..... per poco.... in quanto una caduta in mezzo al gruppo coinvolge Galleani e Allevi per fortuna senza conseguenze..... ricordo che in gruppo l'attenzione deve essere maggiore rispetto a quando si esce da soli.

    I nostri atleti giungono tranquillamente fino a Lecco poi comincia la temutissima brianza con i suoi su e giù che dopo 140 diventano muri insormontabili a farne le spese è Cattaneo M. che si attarda ma la squadra lo aspetta (ottimo lavoro) e lo porta fino all'arrivo che è alle 13 circa.

    Bigi. Voto: 8
    "L'ultimo uomo" nel senso che rimane in coda al gruppo nella prima metà del percorso per poi mettersi davanti a fare l'andatura come l'ultimo uomo del treno Fassa!

    Bersellini, Dell'Acqua, Guadagnin, Tommasi, Perenna. Voto: 7
    I "passistoni" del gruppo! su il 53 e via fino a casa!

    Carugo. Voto: 6
    Meteora, ci raggiunge a Fino Mornasco per poi superarci e non vederlo più da Portichetto

    Cattaneo M. Voto: 6-
    Cede nel finale ma tutto sommato se la cava bene.

    Cattaneo R. Voto: 8
    Dopo i ripetuti moniti alla testa del gruppo a calare l'andatura, dalla ripartenza dopo la sosta si mette davanti al gruppo e la musica cambia.

    Galleani. Voto: 7-
    Bisogna fare molta attenzione in gruppo una disattenzione personale o di altri è sempre in agguato.

    Allevi. Voto: 8
    Come prima uscita non è niente male! non perde un centimetro dal gruppo!

    Oltolini. Voto: 5,5
    Merita un 7 come tutti per la condizione atletica ma anche un 4 per come ha disposto il rifornimento lungo il percorso.

    Peverelli. Voto: 8
    Il capitano ha detto che eravamo a casa per le 13.00 massimo per le 13.30 e cosi è stato. Un veggente.

5 giugno 2005
  • Uscita a ranghi ridotti per il Passo Lento: chi è andato alla Barilla, chi aveva parenti a mangiare, chi è andato in gita con altre associazioni, chi era... fatto sta che alle 07.30 al pozzo c'erano solo: Cattaneo M, Cattaneo R, Dell'Acqua, Di Fini e Oltolini.
    Destinazione la temibile colma di Sormano da Nesso, la vetta non viene (per pochissimo) raggiunta da Dell'acqua e Di Fini che una volta arrivati al Pian del Tivano preferiscono fare ritorno subito a casa.

    Cattaneo M - Voto: 7
    Meriterebbe anche lui un 8 ma si presenta senza divisa del Passo Lento quindi un punto di penalizzazione non glielo leva nessuno!

    Cattaneo R - Voto: 8
    Sarà il nuovo mezzo, sarà la condizione che cresce ma sta tornando quello dei vecchi tempi, incontenibile!

    Dell'Acqua - Voto: 6,5
    Si arrende poco prima della colma probabilmente causa vie respiratorie intasate.

    Di Fini - Voto: 6,5
    Torna a casa con l'avvocato, comunque gode di buona forma, in salita ha il tempo di fermarsi ad aspettare gli altri!

    Oltolini - Voto: 8
    Ottimo stato di forma, arriva a casa talmente presto che riesce perfino ad accompagnare la moglie a Vercelli!

    Vi rammento che domenica prossima ci sarà un'altra prova del prestigio comprendente l'ascesa del Ghisallo da Bellagio e il Pian del Tivano da Canzo.

12 giugno 2005
  • Tappa che la "Gazzetta dello Sport" avrebbe catalogato con 5 stellette di difficoltà e se alle asperità del percorso aggiungiamo le condizioni climatiche avverse otteniamo una tappa: hors catégorie!
    Alla partenza alle 7.00 dal Pozzo sono solo 9 passolentini, nei pressi di Erba Perenna fora ed è costretto ad abbandonare la tappa nel mentre rientra nel gruppo Cattaneo M. (svegliatosi in ritardo da una notte..... "Bianca").

    L'andatura è buona fino a Bellagio, da qui ognuno prosegue con il suo passo fino in cima alla leggendaria salita del Ghisallo che viene conquistata da tutti.
    Breve ristoro, qualche chiacchera sul da farsi e si riparte, il gruppo di divide in 2: Dell'Acqua, Di Fini, Galleani e Discacciati si accontentano di quanto fatto e si dirigono verso casa mentre gli altri 5 impavidi si dirigono verso la Colma di Sormano, il clima è di quelli da passi alpini: pioggerellina fine, nebbia e freddo ma in cima ogni sforzo è ripagato!
    Altra sosta ristoratrice, foto ricordo e via verso casa... una volta scesi a Nesso un timido sole riscalda i ciclisti che affrontano il tratto tutt'altro che facile verso Como e poi verso Rovellasca "scalando" la Napoleona.

    L'arrivo al Pozzo è circa dopo 7 ore dalla partenza, la soddisfazione di avercela fatta ripaga da ogni sforzo fatto!

    Allevi, Bigi, Cattaneo M., Oltolini, Peverelli
    Voto: 10
    Nessun commento è sufficiente per descrive l'audacia di questi ciclisti.

    Dell'Acqua, Di Fini, Discacciati, Galleani
    Voto: 7
    Conquistano il Ghisallo da Bellagio e non è cosa da tutti.

    Perenna
    Voto: SV
    Chissà quale regalo avrà dovuto fare alla moglie per il soccorso rimediato dopo la foratura.

    Ormai siamo giunti a metà Prestigio e solo 8 ciclisti sono ancora in lizza per ottenere il riconoscimento.... chi ce la farà fino alla fine???

24 luglio 2005
  • Pienone di iscritti alla 2a edizione della GF sociale - Rovellasca - Caspoggio; dopo la rituale foto di gruppo il gruppo parte direzione Como; Cattaneo e Oltolini non si risparmiano al traguardo volante di Villa Casiraghi (testate e gomiti larghi stile Mc Ewen) si procede a scatti e controscatti fino a 3 km da Argegno dove Cattaneo piazza la scatto giusto e si impone per la Maglia Ciclamino.
    Le forze sono ancora tante in gruppo: si ride e si scherza, ma dal kilometro 80 fino al ristoro di Morbegno nessuno parla più.
    Sosta ristoratrice (qualcuno ne approfitta per lasciare un ricordo di se) e poi via, via forse troppo forte e a pochi Km da Sondrio in 3 cadono, fortunatamente sembra senza troppe conseguenze fisiche, un forte spavento, ma purtroppo la bici di Alberio Stefano paga dazio!
    Vista la velocità e dato che il gruppo procedeva in fila indiana le conseguenze della caduta avrebbero potuto essere più gravi... ci è andata bene!
    Prova finita per Stefano.
    Alla ripartenza dalla sosta forzata Mirando buca e Cattaneo, dopo una serie di improperi che fanno comparire qualche timido raggio di sole da un cielo coperto fin dalla mattina presto, decide di ritirarsi e smaltire l'arrabbiatura aspettando le vetture scopa.

    Ormai si è all'inizio della salita e inizia la bagarre: in pochi resistono a Claudio Peverelli ma alla fine tutti arrivano a Caspoggio dove dopo una doccia tonificante ci aspettava un pranzo a base di bresaola-lardo-risotto-pizzoccheri-brasato e scaloppine!

    Un grazie particolare va dato a chi ci ha assistito nel rientro mogli-mamme-fidanzate e al mitico "Ciccio" Galbusera che con il suo Ducato ha riportato a casa tutte le bici.

    Più o meno tutti meritano un 7.

    Arrivederci a tutti all'anno prossimo per la GF Sociale.



    Alberio Stefano: ogni commento è superfluo.... la bici ne è uscita malconcia lui anche.... ma poteva andare peggio!

    Allevi Giuliano: un treno! sarà forse perchè ha come personal trainer una moglie ex ciclista?

    Beretta Claudio: segue l'antica regola dello stradista: chilometri e media, manca di brillantezza in salita ma se la cava benissimo!

    Bersellini Pier: anima la testa del gruppo fino all'inizio della salita.

    Carugati Paolo: lo sport ce l'ha nel sangue!!!! Ha fatto più chilometri ieri che in tutta la stagione: immenso!

    Cattaneo Marco: vince la maglia ciclamino e la dedica al "Maestro" Alborghetti, peccato che dopo la caduta per arrabbiatura non concluda la prova e che quindi il prestigio sia andato a farsi benedire a causa di una disattenzione.

    Favino Andrea: viaggia in mezzo al gruppo per risparmiarsi, da il meglio di se in salita ma non basta per raggiungere Peverelli.

    Giannoni Marco: non male come prima uscita di gruppo, cede un pochino nell'ascesa finale.

    Guadagnin Stefano: passistone convinto, veleggia sempre (quasi senza far fatica) a centro gruppo per riservare le ultime energie alla salita finale.

    Mirando Aurelio: scalatore di razza lo si vede nelle prime posizioni quando la strada si inerpica! Altro osso duro!

    Oltolini Sergio: ha l'intelligenza tattica di Chiappucci: scatta sulla prima salitella... non importa se mancano 130 km di piattume all'arrivo!

    Perenna Roberto: cade, ma termina la prova.

    Peverelli Claudio: senza parole, neanche la concorrenza agguerrita dei ragazzi di Rovello e di Favino riescono a scalfire il suo dominio.

    Tommasi Emilio: sempre più in forma, pedala con agilità...... dice di avere avuto delle visioni mistiche dal bivio tra Chiesa-Caspoggio all'arrivo.

    Emanuele di Rovello: non si direbbe che va in bici da appena 2 mesi! Perverelli preparati il trono comincia a traballare.

    Paolo di Rovello: se cadeva anche lui.... di Alberio e Cattaneo rimaneva ben poco..... fortunatamente qualcuno con un po di sale in zucca in gruppo c'è: mantiene sempre un metro abbondante da chi lo precede.


La manutenzione
  • Ecco i prodotti adatti a sgrassare e lubrificare le varie parti della bicicletta. Benzina, nafta e gasolio sono assolutamente da evitare.

    Prima di ogni operazione, la bicicletta va accuratamente lavata e pulita in ogni sua parte e così va fatto anche per ogni pezzo che viene smontato. Nafta, gasolio e benzina, che venivano utilizzati un tempo per la pulizia della bici, sono solventi e detergenti non solo decisamente superati ma anche dannosi e pericolosi per la vita e la salute del nostro amato e prezioso strumento da corsa, nonché infine altamente inquinanti e non biodegradabili. La benzina in particolare può facilmente danneggiare le delicate guarnizioni in plastica e gomma presenti ormai quasi dovunque e in special modo sul cambio posteriore, che è uno degli oggetti più difficili da pulire.

    Solventi biodegradabili
    In sostituzione a questi vecchi liquidi, la tecnologia ci offre oggi dei solventi biodegradabili studiati appositamente per i componenti della bicicletta che agiscono detergendo a fondo senza pericolo di danneggiare alcunché. Questi liquidi si possono suddividere in due grandi categorie: quelli adatti alla pulizia della catena e delle parti ad essa collegate e quelli da utilizzare invece per la pulizia del telaio. I primi, assolutamente indispensabili, sono in grado di averla vinta velocemente su "morchia" e sporco che si accumulano facilmente sulla catena, sui pignoni, sui cambi, sulle moltipliche e sui freni e nel caso vengano a contatto con la delicata vernice del telaio non ne fanno perdere la lucentezza come invece accadeva con la benzina o la nafta. I secondi, da utilizzare sul telaio e sulle ruote, sono altrettanto importanti anche se possono essere sostituiti con un buon detergente per auto.
    L'acqua, compagna indispensabile, va usata con parsimonia, con l'aiuto di una spugna e comunque mai con un getto diretto sulla bici o, ancora peggio, con il potente getto dell'idropulitrice che potrebbe facilmente vincere la resistenza offerta dalle delicate guarnizioni e penetrare all'interno dei cuscinetti, portandoli velocemente al degrado.

    La lubrificazione
    Dopo la pulizia si dovrà pensare ovviamente alla lubrificazione e anche per questa operazione ci sono dei prodotti specifici, con diversi gradi di viscosità. Il lubrificante adatto alla catena, ad esempio, è molto liquido nel momento in cui lo si applica e riesce così a penetrare bene fra le maglie, ma poi si rapprende fissandosi stabilmente e divenendo nel contempo altamente idrofugo.
    Il grasso infine, il migliore è quello trasparente, passato leggermente sui bulloni prima del fissaggio degli stessi sul pezzo, aiuta notevolmente ad evitare danneggiamenti ai filetti, in special modo nei materiali di alluminio.